Crea sito

Follow me on Instagram!

Cartomanzia

Sopra: Tarocchi Rider-Waite

Con il termine cartomanzia si indicano vari sistemi di mantica che si esercitano tramite carte appositamente fabbricate per tale scopo: le più famose sono quelle dei tarocchi, ma ne esistono molte altre.

Il consultante, dopo aver tagliato il mazzo che si intende utilizzare, sceglie un certo numero di carte secondo le istruzioni del cartomante: disponendole poi sul tavolo secondo l’ordine prestabilito, si crea una figura corrispondente ai vari aspetti della questione da indagare.

Il mosaico delle carte estratte permetterà di ottenere molte informazioni riguardo alle conseguenze derivanti dalle nostre scelte attuali, o potrà fornirci un’indicazione sul da farsi o su ciò che comunque accadrà qualunque cosa decidiamo di fare. Se invece sposteremo l’attenzione sul piano psicologico, la cartomanzia si rivelerà utile per svelare particolari aspetti caratteriali di una persona, o per indagare il suo modo di porsi nei rapporti sociali.

Consulti e corsi di cartomanzia a Firenze

Per informazioni: 347 64 02 413

Sopra: Tarocchi Maddonni

La cartomanzia, così come l’astrologia, si basa sulla teoria della sincronicità: questo termine fu introdotto da Carl Gustav Jung nel 1950 per descrivere una connessione tra gli eventi, psichici o di altra natura, che avvengono in modo sincrono, cioè nello stesso tempo, e tra i quali non vi è una relazione di causa-effetto ma una comunanza di significato. Una coincidenza significativa tra un evento che capita a una persona e la precedente lettura simbolica dello stesso avvenimento ottenuta attraverso la cartomanzia viene inquadrata nel concetto di sincronicità.

Nell’universo regna una legge di armonia, ogni avvenimento ha un proprio significato e una ragione di essere; il tempo, inoltre, possiede una sua qualità specifica, che varia con il trascorrere degli istanti. Così, nel momento in cui si pone una domanda attraverso una mantica di qualunque tipo, nell’universo è presente anche la risposta, poiché l’universo non è affidato al caso, non è caotico e privo di regole come si potrebbe pensare. Le carte che vengono scelte in un dato momento portano la qualità di quel momento, e sono quindi le più adatte a rispondere, in chiave simbolica, alla domanda che è stata formulata.

Oltre ai tarocchi Rider-Waite e Maddonni utilizzo le carte che vedete a sinistra e qui sotto, tra cui il mazzo vintage "Tarot du Roy Nissanka".

Carte "Fin de Si├Ęcle Kipper"
"La Vera Sibilla Italiana"
"Tarocchi di Marsiglia Fournier"
"Cats. Inspirational Oracle Cards"