Crea sito

Follow me on Instagram!

Pranopratica "Shen Vis Prana"

La pranopratica consiste nell’usare le mani per dirigere su persone, animali e piante un'energia positiva capace di produrre effetti armonizzanti.

Mediante la tecnica "Shen Vis Prana", da me scoperta, la persona viene messa in grado di canalizzare la vibrazione benefica della Terra, che i test radiestesici e kinesiologici hanno segnalato come la più adatta per ottenere un riequilibrio energetico dell'uomo, degli animali e delle piante. Il metodo è caratterizzato da 5 simboli provenienti dalle antiche civiltà (Egitto, Grecia e India); vi è poi tutta una serie di trattamenti, di accortezze per imporre le mani e di manipolazioni energetiche per intervenire su squilibri di qualunque tipo.

- “Shen” è un simbolo egizio spesso associato alle divinità, rappresentato da un anello con una barretta tangente il bordo inferiore del cerchio: si tratta di un anello di potere poiché circonda e definisce tutto ciò che esiste, ossia l’universo ordinato e armonico regolato dalla dea Maat. Inoltre simboleggia l’eternità. In Cina lo “Shen” è lo spirito divino che scende sull’uomo e lo permea completamente.

- “Vis” è il termine latino che indica forza, energia, vitalità, vigore.

- “Prana” in sanscrito, la lingua sacra dell’Induismo, significa letteralmente vita e in seconda istanza viene inteso come respiro. Si può dire quindi che è il soffio vitale che anima gli esseri viventi.

Ricorrendo alla pranopratica, agli oli essenziali e ai cristalli è possibile agire sui chakra disarmonici per riequilibrarli.

Questa tecnica viene descritta in maniera dettagliata nel mio libro "Shen Vis Prana. Pranoterapia con simboli antichi", Youcanprint: e-book (kindle, epub, pdf) e volume cartaceo, disponibili in varie librerie on line.

 

Su ciascuna persona è possibile effettuare la verifica dell'emissione di energia pranica dalle mani, attraverso un termosensore di precisione a raggi infrarossi.